Costador – 1954 Xarel·lo 2016

  Xarel-lo (100%) – 13% Viti piantate tra il 1900 e il 1954. Il Massiccio del Garraf. Il Mar Mediterraneo. Il sole. Le escursioni termiche. I muretti a secco. La pietra calcarea bianca. Limoni e mele. Fiori variopinti e nocciole. Sale. Freschezza bri(vid)osa. Catalogna in fermento, indomabile e fiera; autentica, vitale e nobile. Terra che…

Partida Creus – GT Garrut 2015

Garrut (100%) “Brutto, sporco e cattivo”. Affascinante. Accigliato. Intenso. Pungente. Materia prima di assoluta qualità che non subisce processi industriali e che dà un prodotto meravigliosamente imperfetto. Ciliegie nere, more, lamponi acerbi e mirtilli dolci, fiori scuri, rosmarino, origano e pepe, cinghiale ferito e mineralità sassosa. Sferzante acidità e tannino vivace. L’equilibrio cercato non c’è;…

Vinos Cano Zarco – Patio 2013

Graciano, Petit Verdot, Syrah, Tempranillo – 15% Forza arimanica tira verso il basso Ombre e paure si palesano Lo specchio riflette il drago Il sole muore La luna nera chiama il Santo Michele sguaina la spada Il sole si abbandona sereno Il drago lotta con tutte le sue forze Il globo è salvo!   Agnese

Clos Lentiscus – Gentlemant Xarel-lo 2013

Xarel-lo (100%) – 11,5% Il primo quarto di luna imbottigliato regala sorrisi, allegria, frutta, fiori, sabbia e calcare. Porta in sé la tradizione popolare, il caos che diventa ordine, la sapienza ancestrale. Schiumoso, lievitoso, fragrante, secco, saporito, rinfrescante, persistente. Un gentleman frizzante e divertente che sa come attirare l’attenzione.

Mas Candí – Cabòries 2015

Sumoll, Mandó, Xarel-lo – 12% Servono guanti di petali di rosa per rubare il rubino gelosamente custodito nella cassaforte dell’anima E serve intuito destrezza e fantasia insieme a premura dolcezza e ardore E allora ecco il Dio riflesso nel gioiello più puro   Agnese Tra i Pirenei e il Mediterraneo, i “difensori della terra” (Els…

Sicus Terrers Mediterranis – Cartoixà Brisat 2016

Cartoixà (100%) – 10% Con gli scarponi pesanti pieni di fango avanza Libera la terra Coltiva la vite e il sogno di libertà dagli agenti chimici dalla demagogia dall’inquinamento ideologico dalla paura degli aggressori con consapevolezza apertura speranza E’ giovane Ascolta i vecchi saggi e sa che tocca a lui portare avanti quel sogno Vino…

Costador – Metamorphika Moscat Brisat 2015

Moscat (100%) – 11% Si nasconde alle luci della ribalta Tiene gli occhi chiusi luce effimera che acceca risucchiato ma non attratto Tende una mano verso la Luce interiore lumicino offuscato dalle correnti d’aria provenienti da ogni poro Trova una presa Si aggrappa con tutte le forze Ahriman è deluso Ci riproverà ancora e ancora…

Costador – Presa Romana 1905 2016

Macabeu (100%) – 12,5% Gli anni passano, il legno delle viti si irrobustisce, il nettare si affina, raggiunge la consapevolezza di chi non deve dimostrare niente a nessuno; ed è proprio per questo che dimostra la sua straordinaria bontà. Vigna piantata nel 1905 nella comarca catalana di Conca de Barberà. Nobile succo macerato per due…

Celler La Salada – Roig Boig 2016

Xarel·lo, Turbat, Monica,Mandó, Sumoll, Canonau – 11% Profuma Colora Squilla Sussurra Esalta Placa Annienta Urla Spinge Ansima Si arresta all’improvviso Un lampo di ragione Un tuono di disperazione Riparte e corre la mente del loco   Agnese

Mas Candí – Tinc Set Escumós Ancestral 2016

Macabeu, Xarel-lo – 11,5% “Siamo una barca chiusa nella bottiglia del bettoliere fermi nel bagnasciuga non ci spostano da sedere il tempo è un alambicco che piano piano ci cola a picco nel ghiaccio in mezzo al mare senza un messaggio da riportare… …ma un giorno sotto sale una sorpresa venne dal mare dal fondo…

Partida Creus – VN Vinel-lo Tinto 2016

Trepat, Sumoll, Garrut, Queixal de Llop, Ull de Perdiu, Garnatxa, Samsó – 11% Libertà Di espressione Di ragione Di opinione Di scelta Di tacere Di sussurare Di essere gentili Sempre e comunque La rivoluzione non passa dalla guerra né dalla pace Passa dalla gentilezza   Agnese Nobile monocristallo liquido, il rubino di Antonella e Massimo,…

Viatge a Catalunya – Mas Candí

2006, Les Gunyoles d’Avinyonet. Quattro giovani agricoltori e amici, Ramón Jané, Toni Carbó, Ramón Galimany e Mercè Cuscó, cominciano a lavorare i vigneti dei propri nonni, recuperando le vecchie varietà autoctone catalane e impegnandosi a trovare l’espressione naturale di ogni uva. Macabeo, Xarel·lo, Parellada, Garnatxa, Malvasia de Sitges, Torbat, Mandó, Monica, Sumoll, Roigenc i vitigni…