Su e giù per le gobbe del Collio, parte seconda: Marinko Pintar e il “consorzio dei vigneti abbandonati”

Lasciamo i boschi, le vigne e gli ulivi di San Floriano per scendere verso la città di Gorizia; attraversiamo il fiume Isonzo e arriviamo in territorio sloveno, a Nova Gorica, nella frazione di Solkan (Salcano). Parcheggiamo ed entriamo in un cortile carico di fiori colorati e profumati dove si trova la casa di Marinko Pintar. In una stanza ci aspetta Marinko, e dopo le presentazioni da parte di Franco Terpin, ci sediamo intorno a un tavolo. Pintar è un signore di 62 anni, asciutto e dagli occhi vispi e attenti. E’ un ex camionista e possiede una società di trasporti; ora è in pensione ma è più attivo che mai. Ama la sua terra, il vino non convenzionale e crede che bisogna salvaguardare la tradizione delle lunghe macerazioni, caratteristica di questa terra.

Così, insieme ad altri amici, come Robert Boltar, decide di salvare dei vigneti abbandonati, non più seguiti dai proprietari o perché anziani oppure perché malati. Diversi appezzamenti piantati di Ribolla, Malvasia, Cabernet Sauvignon e altri vitigni, danno poco più di 1000 bottiglie di meraviglie artigianali a Marinko e ai fortunati che riescono ad assaggiarli. Si, fortunati, perché i vini sono deliziosi, puri, equilibrati nel loro squilibrio, di grande carattere e bontà. In questo aiuta anche Franco Terpin, che mette a disposizione la sua cantina, dove le 1000 bottiglie di Pintar e le quasi 300 di Boltar possano diventare realtà.

Ma uno che ha viaggiato così tanto nella sua vita non può stare fermo, e infatti, con un piccolo vecchio autobus e amici al seguito, scopre cantine e tradizioni nei Balcani e non solo. Albania, Bulgaria, Croazia, Serbia, Montenegro, Kosovo, Macedonia. Noi, gli abbiamo strappato la promessa di fare parte del prossimo viaggio…

3 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...