Tenute Dettori – Ottomarzo 2012

Pascale (100%) – 14,5%

Si chiama Giacomino. Si dice abbia origini toscane ma è fortemente radicato a Sennori. Ogni anno partecipa alla processione di San Giovanni Battista e porta con fierezza la giacca di velluto rosso bordato con ricami in oro e con dei bottoni di filigrana nelle maniche. Gonfia il petto con orgoglio mentre i polmoni gli si riempiono dei profumi di questa terra fertile che sente profondamente sua; ciliegie mature, macchia mediterranea, sentori speziati. L’arrivo del Maestrale postfrontale “addolcisce” la veemenza iniziale e rinfresca l’animo “bollente” di Giacomino. Gli amici sorridono compiaciuti dell’attaccamento del loro amico alla loro terra, tanto da dargli un nome nuovo; ora per tutti è Pascale.

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. alessandro zingoni ha detto:

    Giacomino è un autoctono dell’areale pisano, detto Buonamico nel lucchese, che io sappia. Si è fatto una traversata, sicuramente, sa buon vicini 🙂

  2. Vite di Vino ha detto:

    Ciao Ale, si sapevo che nel lucchese si chiama Bonamico. L’ha fatta la traversata eccome!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...